Controllo legale di sito e app

Il dott. Spataro, per IusOnDemand srl, si occupa di diritto di internet dagli anni '90.

Potete ascoltare le riflessioni sul fare impresa e sul diritto del web su podcast caffe20.it.

E' sviluppatore e lavora a stretto contatto con gli avvocati piu' attenti alle nuove tecnologie.

Il servizio offre il controllo di legalita' dei siti internet e delle app sulle normative italiane vigenti.


Breve presentazione:


Segue l'elenco dei controlli che il dott. Spataro effettua sia su siti internet che sulle app (e' anche sviluppatore iOS e Android oltre che php).


Autocontrollo

Usa le informazioni che seguono per controllare i tuoi siti e le tue app.

Diritto d'autore

Prima di tutto verificare il template e le immagini.

Il template e' facile, le informazioni sono abbondanti e standard.

Le immagini invece possono essere acquistate per certi usi, ma poi ci si trova ad usarli in prodotti, in loghi e questo e' spesso vietato. Royalty free significa solo non pagare un tot per ogni uso, ma bisogna comunque pagare un tot forfettario per tutti gli usi consentiti

Nomi

I nomi usati possono violare domini, marchi, brevetti, testate giornalistiche, prodotti, preuso, diritto al nome, confusione, concorrenza sleale, diritto d'autore, corrispondenza su territorio e/o provenienza.

Vanno scelti nel rispetto di queste regole.

UGC

Se gli utenti possono generare contenuti avete bisogno di una policy con condizioni generali e usi consentiti. Siate brevi e chiari ma non dimenticatela mai.

Ecommerce

Le informazioni base:

  1. chi vende
  2. cosa vende
  3. come
  4. quando
  5. a quanto
  6. recesso
  7. assistenza

Omettendo alcune di esse si rischiano conseguenze catastrofiche.

Sulle clausole vessatorie inoltre vi e' una inutile tendenza a inserirle, con dubbia applicabilita' (giurisprudenza contraria, dottrina favorevole) quando si possono prevedere diversamente.

Privacy e Cookie

E' un mondo. Gli adempimenti piu' importanti sono:

  1. informare su artt. 7 e 13 del t.u. privacy con link al Garante
  2. indicare dati obbligatori e facoltativi; e quelli informatici
  3. Indicare per quali finalita' sono usati
  4. Ottenere il consenso espresso volta per volta
  5. Conservarli per quanto serve

Oltre alle misure minime di sicurezza, la profilazione con o senza remarketing e l'uso di servizi di terzi (cdn o embed).

Social e API

L'uso di servizi offerti da terzi richiede una sinergia tra le loro condizioni contrattuali (spesso cambiate, e le api piu' frequentemente) e le nostre per non restare legati senza poter offrire un servizio proposto.

Distribuzione internazionale

L'uso di marchi e segni distintivi in Europa e all'estero crea non pochi problemi di coerenza e armonia tra le diverse prassi e regole.

Accordi prima dell'uso sono indispensabili.

Normative speciali

Informazione medicale, armi, turismo sessuale, pedopornografia, accesso ai minori, informazione professioni registrate, editoria, annunci di lavoro, banche dati, internet delle cose, applicazioni smartphone, licenze software, integrazioni con api Facebook o ecommerce, tenuta dei log.

Tutti temi con regole specifiche che vanno viste caso per caso.

Preventivi
CHIEDI

I servizi:

  • Controlli
  • Contratti
  • Strategie


Agcm

Competente per comunicazione ingannevole e clausole vessatorie

Agcom

Competenza autocostituita in materia di diritto d'autore.

Condizioni d'uso

Un sito spesso offre servizi. Le condizioni d'uso di questi servizi vanno indicate, nel rispetto della direttiva ecommerce.

Audio - video

Direttiva invasiva sui contenuti multimediali

Competente per radio, immagini, libri, software, banche dati, spettacoli, insieme a RCF e Soundreef e Patamu.